Lettera del Cardinal Vicario per la Colletta per il Terremoto

Ai Reverendi
Parroci, Rettori, Cappellani Universitari e Ospedalieri
della Diocesi di Roma

Roma, 1 settembre 2016

Carissimi,
il terribile terremoto che ha devastato l’Italia centrale ha lasciato tutti attoniti per la distruzione che ha provocato, seminando tanto dolore e disperazione nei cuori di quanti hanno perso i loro cari e i loro beni.

Fin dall’inizio molte persone si sono prodigate per venire in aiuto alle popolazioni colpite dal sisma e la Chiesa italiana si è immediatamente adoperata per alleviare la sofferenza e il dolore delle popolazioni coinvolte. Anche la nostra Caritas diocesana ha preso contatto con le Caritas di Rieti e di Ascoli Piceno offrendo la propria disponibilità.

Per continuare nel sostegno e nell’aiuto alle comunità coinvolte la Conferenza Episcopale Italiana ha indetto una Colletta nazionale per domenica 18 settembre da destinare a un apposito fondo di solidarietà. Vi invito, pertanto, a informare i fedeli di questa iniziativa, ulteriore occasione per testimoniare con un gesto di misericordia verso tanti sofferenti la grazia di questo Anno Giubilare. L’importo raccolto potrà essere versato presso l’Ufficio Amministrativo del Vicariato oppure tramite bonifico bancario sul Conto intestato al Vicariato di Roma con le seguenti coordinate: IBAN IT 25 E 05216 03229 000000092433, specificando nella causale “Colletta Nazionale per il Terremoto”.

Mentre vi assicuro il mio ricordo nella preghiera all’inizio del nuovo Anno Pastorale, mi è caro porgervi il mio più fraterno saluto.

Agostino Card. Vallini